La libertà di pensiero vale sempre

L’indignazione ha colpito ancora una volta ieri. Il caso è quello del manifesto affisso su richiesta dell’associazione “Provita” all’interno di uno spazio pubblicitario in via Gregorio VII a Roma. Il manifesto ritraeva un feto di undici settimane con delle descrizioni quali “tutti i tuoi organi erano presenti” e “già ti succhiavi il pollice” e una […]